“La ragazza in Russia è la mia Denise”, Piera Maggio pronta a partire

È davvero lei, è davvero la “piccola” Denise Pipitone quella ventenne che compare sui teleschermi della tv russa e dice di essere una bambina rapita?

Lo spera Piera Maggio, mamma coraggio che per ben 17 anni, non si è mai arresa.

E’ pronta per partire e volare in Russia.  Si attende l’esame del Dna per sapere se quella ragazza è davvero Denise.

La bambina ‘russa’ venne trovata in un campo nel 2005 e non sapendo chi sia la sua vera madre, è andata giorni fa in una trasmissione russa per mostrare il suo volto e lanciare un appello alla vera famiglia: capelli biondi, bocca carnosa come quella di Piera, occhi castani. Le due si assomigliano davvero tanto.