La pioggia non ferma l’Ottava edizione di Torre e Torrenti

Ad Avellino la pioggia non ferma la 8^ edizione di Torre e Torrenti Gara podistica Nazionale di km10 svoltasi questa mattina, con ritrovo e partenza davanti la villa comunale ad Avellino.

Uno scenario da grande evento nazionale ha ospitato gli atleti iscritti che provenivano da tutta la regione e dalle regioni limitrofe. Nonostante la pioggia torrenziale la macchina organizzatrice della Podjgym è stata impeccabile e professionale, avvilendosi della collaborazione del comune di Avellino con una delibera che permetteva la completa chiusura del traffico, gestita con grande competenza dai vigili urbani di Avellino che si sono avvalsi della collaborazione del moto club, dei falchi antincendio dei ragazzi del liceo sportivo De Luca e di tutti i volontari presenti, nonché del teknoservice dei fratelli De Feo e della collaborazione tecnica del Mspitalia e del coni di Avellino.

La dolce voce di Zagara Arancio, speaker di fama Nazionale, ha commentato tutta la gara appassionando il folto pubblico presente.
La gara ha visto vincitore assoluto Vincenzo Lembo con il crono di 33’10”41, che preceduto nell’ordine Carmine Luce secondo al traguardo e Prisco D’Arco al terzo posto.

Per la gara femminile Ambrosio Alessandra prevaleva sulla brava Atleta irpina Annamaria Damiano seconda e Maria Luisa Venezia terza.
Percorso veloce e pianeggiante che ha visto le due arterie principali di Avellino centro colorarsi con le maglie degli atleti che hanno dato vita a questo evento unico in Campania questo giornata di pioggia torrenziale dov’è altre organizzazioni si sono fermate per i motivi atmosferici rimandando a casa con delusione i propri iscritti.

Il presidente Carmelo Alvino, insieme al responsabile atletica Famoso Beniamino, ed a tutto lo staff della Podjgym, ha elogiato i pochi sponsor che hanno creduto nell’evento e ringraziato tutti coloro che hanno fattivamente collaborato stanno già pianificando l’organizzazione della nona edizione per il prossimo anno.