La nota della Scandone in merito alla decisione della Procura Federale sul “caso Corato”

La S.S. Felice Scandone Avellino, preso atto della decisione della Procura Federale in merito al “caso Corato”, essendo certa della buona fede e della correttezza del proprio operato, attende fiduciosa l’esito del giudizio innanzi al Tribunale Federale, ove verranno perorate le proprie tesi difensive.