La Città di Avellino partecipa alla campagna “Illumina Novembre” promossa da ALCASE Italia

La Città di Avellino partecipa alla campagna “Illumina Novembre” promossa da ALCASE Italia per sensibilizzare la cittadinanza sulla lotta al cancro del polmone. L’edizione 2019 della campagna, avrà un respiro nazionale con il coinvolgimento di numerosi comuni.

E’ dal 1998 che Alcase è fortemente impegnata a supporto dei pazienti affetti da tumore del polmone e dei loro familiari. Nel 2003 novembre fu proclamato, a livello internazionale, il “mese di sensibilizzazione sul cancro al polmone”. Dal 2015 è divenuto “Illumina Novembre”, iniziativa che consiste nell’illuminare o vestire (con luci, nastri, fiocchi, palloncini o altro)di colore bianco (colore internazionalmente scelto per indicare una neoplasia polmonare) una parte del territorio nazionale, sia esso una abitazione privata, un singolo edificio pubblico o privato, oppure un luogo simbolo della città. Alle Amministrazioni delle città capoluogo è stato chiesto di illuminare un monumento, o la facciata di un palazzo, o una fontana e di esporre locandine e/o striscioni esplicativi dell’iniziativa. Sarà l’occasione utile a catturare l’attenzione dell’opinione pubblica nei confronti di una patologia ritenuta, ancora da molti, incurabile. Non è così. Oggi i progressi della biologia molecolare in campo tumorale, unitamente all’introduzione degli immunoterapici, hanno determinato nuove possibilità di cura o di controllo a lungo termine della malattia. Sono, infatti, sempre di più, i malati che convivono con un cancro oramai cronicizzato e, addirittura, riescono a condurre uno stile di vita simile a quello che avevano prima di ammalarsi. La campagna “Illumina Novembre” serve anche a sottolineare che la ricerca medica sul cancro al polmone è gravemente sotto-finanziata. ALCASE rivolge, attraverso tale iniziativa, un accorato appello per far sì che le persone affette da questa patologia possano godere di un’assistenza sanitaria ottimale, basata su trattamenti terapeutici moderni ed efficaci, in tutte le regioni italiane.