La Cassazione ha deciso: nessuna violenza nell’asilo di Solofra

Nessuna violenza sessuale nell’asilo di Solofra.

È questa la decisione della Cassazione che dichiara inammissibile il ricorso presentato dalla procura di Avellino per il reato di violenza sessuale contestato al maestro di religione dell’istituto.

L’uomo, ricordiamo, finì in carcere e poi fu rimesso in libertà.

Il reato, dunque, è stato definitivamente escluso e l’insegnante irpino resta libero.