Ko Scandone, De Gennaro: “Chi non se la sente può andare via”

Altro ko per la Scandone. Il quarto di fila, questa volta rimediato contro la Luiss Roma.

Per Erkmaa, la new entry, esordio con 9 punti in canotta biancoverde ma non spiccando nella gestione: 10 punti di Domenico Marzaioli, unico in doppia cifra per la Scandone.

La squadra del coach De Gennaro parte molto male ma, grazie ad Ondo Mengue, Erkmaa e Marzaioli, riesce a tornare in sfida per poi crollare nel finale. Solo due punti nella prima parte dell’ultima frazione di gioco.
De Leo, il migliore in casa Scandone. Tuttavia, la deprimente prestazione termina con il punteggio di 61-73.
Amareggiato, nel dopogara, coach De Gennaro che bacchetta i suoi: “Siamo in difficoltà. Belli a tratti, bruttissimi in altri step della gara.
Bene Iovinella e Cherubini, ma per il resto non salvo nulla. La squadra sul più bello sembra avere paura e non deve esserci questo spirito. Se c’è qualcuno che non se la sente può andare via. D’ora in poi basta fighette”.