Johnson stazionario ma aiutato con l’ossigeno

Sono stazionarie le condizioni del premier Boris Johnson.

Non ha la polmonite ma è ricoverato in terapia intensiva da lunedì sera, con «una cura standard di ossigeno».

Lo ha garantito il suo vice Dominic Raab: “Sta ricevendo le migliori cure da un team medico eccellente al St Thomas Hospital ed è di buon umore. E’ un cobattente, ne uscirà e tornerà a casa”.