Izzo risolve le questioni del club. Martone e Musa lavorano sul mercato

Mentre il presidente Luigi Izzo lavora per risolvere le questioni societarie e far riaprire ufficialmente anche il mercato, il duo Martone-Musa non perde di vista gli obiettivi. La coppia di direttori irpini continua a lavorare per portare in biancoverde gli elementi che servono a rinforzare l’organico a disposizione di Eziolino Capuano.

E’ partita ufficialmente, oggi, la missione per portare Francesco Fedato in Irpinia. Gli agenti del calciatore hanno raggiunto Gozzano dove incontreranno il club piemontese. L’intenzione è di liberare la punta esterna prima di giovedì. Il calciatore ha trovato anche una intesa con il club irpino per la durata del contratto.

A quanto pare potrebbe esserci un centrocampista argentino: Tomas Federico. Calciatore classe 1999 che arriverebbe in Irpinia con la formula del prestito.

Si lavora sempre per il giovanissimo Rizzo del Livorno, ma non solo resta in piedi la pista che porta a Dini. Estremo difensore di proprietà del Parma che era in prestito al Trapani.

Sul fronte uscite, la società ha fatto capire ad Abibi che non rientra più nei piani. Il portiere dovrà trovarsi una nuova sistemazione, così come dovrà farlo Petrucci. Non bisogna dimenticare nemmeno Palmisano. Altro elemento, che non rientra nei piani del club irpino. Stesso discorso per i giovanissimi: Carbonelli, Falco e Pizzella.