Incidente mortale sull’Ofantina, si procede per omicidio stradale

La Procura di Avellino ha aperto un’inchiesta sul tragico incidente avvenuto ieri mattina, intorno alle 7.40, sulla strada Statale SS 7 bis, Ofantina, nel territorio del comune di Montemarano, al Km. 326.

Nel violento impatto, due uomini originari di Serino, rispettivamente Antonio De Feo di 64 anni e Carmine Molisse di 52, sono precipitati da un ponte ed hanno perso la vita. Morti, entrambi, per essersi fermati ad aiutare un automobilista in panne. Neanche il tempo di scendere dall’auto e portare a termine il gesto generoso, che sono stati sbalzati giù dal ponte da un’auto in corsa.
Tuttavia, la causa del sinistro mortale è ancora da accertare e si procede per omicidio stradale. Sul posto, i rilievisono stati eseguiti dai carabinieri della Compagnia di Montella, agli ordini del maggiore Rocco De Paola. Quanto alle due persone decedute, in giornata, il magistrato Teresa Venezia dovrebbe disporre l’autopsia. Ieri è stato eseguito l’esame esterno dei corpi dal medico legale, Fabio Policino.
Le vittime, scaraventate giù dal viadotto, hanno fatto un volo di trenta metri.
Da verificare eventuali distrazioni e la velocità tenuta dai veicoli sopraggiunti. Dalla stessa autopsia si potranno avere ulteriori elementi utili alle investigazioni.

Ricordiamo che a prestare i primi soccorsi un capo squadra dei Vigili del fuoco di Avellino, libero dal servizio in transito. Lui è stato il primo a scendere sotto al ponte per verificare le condizioni dei due uomini, allertando la sala operativa del Comando di via Zigarelli.

Sono state inviate sul posto due squadre, una dal distaccamento di Montella e una dalla sede centrale di Avellino, le quali hanno messo in sicurezza i veicoli incidentati e raggiunto i corpi dei due malcapitati. Dopo i rilievi di rito delle autorità giudiziarie, le salme sono state recuperate.

Chiusa al traffico il tratto di strada interessato dall’incidente, con gravi ripercussioni sulla circolazione.

Nell’incidente sono rimaste coinvolte quattro auto e ferite altre quattro persone. Le loro condizioni non sarebbero gravi.