Incidente mortale sull’Ofantina, oggi l’autopsia sui corpi di Carmine e Antonio

Ieri pomeriggio sono stati effettuati gli esami radiografici sui corpi di Carmine Molisse e di Antonio De Feo, i due amici deceduti domenica mattina, sull’Ofantina Bis.

Ad effettuarli il medico legale Fabio Policino, incaricato dalla Procura della Repubblica di Avellino. Policino riprenderà nel primo pomeriggio, gli accertamenti con l’autopsia disposta dal magistrato
Teresa Venezia, poi le salme saranno restituite ai familiari e domani alle 14 si terranno i funerali a Serino, presso la struttura coperta del mercato.

Intanto, la giunta comunale, guidata dal sindaco Vito Pelosi, ha deliberato il lutto cittadino.

Ricordiamo che c’è un indagato in merito alla tragedia avvenuta l’altro ieri sull’Ofantina Bis. Si tratta del conducente di una delle due vetture piombate sulla Ford Fiesta in panne e sulla Fiat Panda e che ha travolto i due amici di Serino scaraventati giù dal viadotto mentre prestavano soccorso ad un automobilista in panne. Non si esclude che nelle prossime ore se ne aggiunga un secondo. La Procura di Avellino, intanto, procede per omicidio stradale.

I mezzi sono stati sequestrati. Sul posto, i rilievi sono stati eseguiti dai carabinieri della Compagnia di Montella, agli ordini del maggiore Rocco De Paola.
Le vittime, scaraventate giù dal viadotto, hanno fatto un volo di trenta metri. Da verificare eventuali distrazioni e la velocità tenuta dai veicoli sopraggiunti. Dalla stessa autopsia si potranno avere ulteriori elementi utili alle investigazioni. Ricordiamo che a prestare i primi soccorsi un capo squadra dei Vigili del fuoco di Avellino, libero dal servizio in transito. Lui è stato il primo a scendere sotto al ponte per verificare le condizioni dei due uomini, allertando la sala operativa del Comando di via Zigarelli.
Sono state inviate sul posto due squadre, una dal distaccamento di Montella e una dalla sede centrale di Avellino, le quali hanno messo in sicurezza i veicoli incidentati e raggiunto i corpi dei due malcapitati. Dopo i rilievi di rito delle autorità giudiziarie, le salme sono state recuperate.

Chiusa al traffico il tratto di strada interessato dall’incidente, con gravi ripercussioni sulla circolazione.

Nell’incidente sono rimaste coinvolte quattro auto e ferite altre quattro persone. Le loro condizioni non sarebbero gravi.