In giro con coltello e tirapugni: 25enne nei guai

I Carabinieri della Stazione di Bonito hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria un 25enne, ritenuto responsabile di porto abusivo di armi od oggetto atti ad offendere.

Questa notte, a Bonito, durante un servizio finalizzato a garantire sicurezza e rispetto della legalità, la pattuglia della locale Stazione procedeva al controllo del giovane fermato alla guida di un’autovettura.

Insospettiti dall’inspiegabile nervosismo manifestato dal predetto, i Carabinieri hanno approfondito l’accertamento. E all’esito della perquisizione, nell’abitacolo del veicolo gli operanti hanno rinvenuto un coltello a serramanico ed un noccoliere.

Alla luce delle evidenze emerse, per il 25enne che, opportunamente interpellato, non era in grado di fornire una valida giustificazione in merito al porto degli oggetti rinvenuti- è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento per il reato di cui all’articolo 4 della legge 18 aprile 1975, n. 110.

Noccoliere e coltello sottoposti a sequestro.