Il vescovo Melillo ricorda Frieri: “Medico instancabile che aveva a cuore la salute della gente”

Santa Messa in suffragio del dott. Angelo Frieri.

Si è tenuta ieri pomeriggio, presso la Basilica Cattedrale di Ariano Irpino, ed è stata celebrata da S. E. Mons. Sergio Melillo, Vescovo di Ariano Irpino-Lacedonia.

Medico instancabile Angelo Frieri, direttore ospedaliero del Frangipane, deceduto il 18 marzo scorso.

Alla celebrazione, oltre ai familiari, hanno partecipato il direttore generale dell’Asl di Avellino, Maria Morgante, il sindaco di Ariano Irpino, Enrico Franza, e diversi rappresentanti delle associazioni di volontariato.

“Passione e dedizione consentono di tracciare il profilo di quest’uomo, un punto di riferimento importante, specie in questo momento difficile per tutti – ricorda Monsignor Sergio Melillo -.

Ricordo di lui la mitezza, lo sguardo attento di un professionista che aveva a cuore la salute della gente. E’ necessario pregare per lui e per tutti coloro che si sono impegnati nel mondo sanitario, per i volontari che hanno agito a agiscono per risollevare la nostra gente da angosce e preoccupazioni”.