Il sindaco di Montella ricorda il terremoto del 1980

Ai familiari delle

Vittime del sisma del 23 Novembre del 1980

 

Il prossimo 23 novembre ricorre il tristissimo quarantennale del sisma del 1980 che lasciò distruzione e morte anche a Montella e segnò dolorosamente le vite di tanti nostri concittadini.

La  vostra famiglia fu tra quelle a cui purtroppo toccò una tragedia aggiuntiva , pagando, con la perdita di un caro congiunto, un prezzo altissimo, incommensurabile, come solo la perdita di una vita umana può essere.

La situazione emergenziale causata dal Covid-19 ha reso impossibile organizzare una manifestazione pubblica in ricordo delle nostre vittime, un omaggio solenne come la circostanza avrebbe richiesto e come sarebbe stato nelle nostre intenzioni fare.

Sebbene attraverso una lettera, intendo comunque testimoniarVi , un forte, sentito, commosso pensiero di solidarietà e di vicinanza mio personale, dell’Amministrazione comunale e di tutta la Comunità montellese che mi onoro di rappresentare.

Sicuro di interpretare un sentimento collettivo, sento che ogni montellese, il prossimo 23 novembre si stringerà idealmente intorno alla vostra famiglia, per un commosso ricordo.

Con l’auspicio che mai più alcuna famiglia e nessun altra Comunità possano essere toccate da esperienze così laceranti e da lutti così dolorosi, tali da segnare intere generazioni, Vi  saluto  affettuosamente con un forte abbraccio.

Il  Sindaco Dott. Rizieri Buonopane