Il sindaco di Monteforte Giordano alla Commemorazione di Angelo Vassallo ad Acciaroli

“Oggi ho commemorato un mio eroe: il sindaco di Pollica Acciaroli, Angelo Vassallo, barbaramente ucciso il 5 settembre 2010 con 9 colpi di pistola.
Accompagnato dall’assessore alle Politiche sociali Giulia Valentino e da una rappresentanza del Comando di Polizia municipale, sono stato alla commemorazione in memoria del “Sindaco Pescatore”, insieme a centinaia di persone, oltre a tantissimi primi cittadini.

In attesa che la Giustizia faccia il suo corso e chiarisca la vicenda, il suo esempio di forza e coraggio resta sempre vivido in me e in tutta la sua comunità. Di fronte a episodi del genere che addirittura potrebbero prefigurare collusioni tra apparati dello Stato e associazioni camorristiche, è necessario chiudere le indagini in tempo brevi così da garantire cittadini e istituzioni.

Ma Angelo Vassallo si è battuto anche per la tutela ambientale e la trasparenza amministrativa, distinguendosi per la sua capacità di fare comunità, coinvolgendo i cittadini all’insegna della legalità, sostenibilità e valorizzazione del territorio. E questi saranno sempre i miei principi ispiratori nella guida della comunità Montefortese”.

Così il sindaco di Monteforte in una nota.