Il sindaco di Lioni Gioino ricorda Padre Roberto Luongo: “L’intera comunità è affranta”

La scomparsa di Padre Roberto Luongo ha segnato anche la comunità di Lioni. Nelle parole del primo cittadino Yuri Gioino e dell’Amministrazione Comunale tutta, parole dettate dal cuore e dalla tristezza. Padre Luogno, che ha vissuto nel paese alto irpino ha lasciato un vuoto nei fedeli: “L’intera comunità lionese questa mattina ha appreso, con dolore, la notizia della scomparsa del caro Padre Roberto Luongo. Siamo tutti affranti dopo questo triste evento e ci sentiamo in dovere di ricordare le sue grandi doti di fede e di cultura religiosa. Egli, infatti, ha vissuto a Lioni per oltre 40 anni presso il convento francescano, dedicandosi con profondo spirito sacerdotale alla ricostruzione e alla promozione del santuario di San Rocco. Si è impegnato, costantemente, nella realizzazione di un tessuto sociale armonioso e compatto, offrendo la sua opera con generosa attività cristiana. Come vicepreside, è stato il primo fautore dell’istituzione del corso di ragioneria all’istituto “Vanvitelli” e viene da tutti i suoi ex alunni ricordato con stima e affetto, lasciando un’indelebile impronta nel nostro paese. Ci uniamo, dunque, al dolore che ha colpito la sua famiglia e la Provincia Francescana Sannito–Irpina dei Frati Minori”. Così dichiarano il sindaco di Lioni Yuri Gioino e l’amministrazione comunale.