Il futuro della Lega Pro resta un punto interrogativo

Mentre in casa Avellino si lavora per costruire un palazzo dalle fondamena profonde e forti come ribadito più volte dal presidente D’Agostino, in serie C regna un clima di incertezza totale. Si è scelto di promuovere il Carpi, ma Bari e Reggiana (due delle nobili decadute del tornero) continuano la loro battaglia ma sarà solo il Consiglio Federale a poter sciogliere ogni dubbio.

Nel frattempo i tifosi di tutto il mondo si sono uniti e con un comunicato stampa hanno mostrato tutto il loro disappunto per una ripresa del calcio.