Il Cus Avellino mette un piede in C1: vittoria con il Green Park e allungo in classifica

Vittoria doveva essere, vittoria è stata!
Gli uomini di Genny Venezia intravedono la promozione: vittoria contro il Green Park e +5 dalla seconda!
È un Cus Avellino battagliero che si aggiudica lo scontro al vertice e allunga in classifica. D’Argenio in grande spolvero, Rizzo in versione saracinesca e una buona prova collettiva, permettono agli irpini di mettere un piede in C1.
La cronaca:
Parte bene il Cus Avellino che contro un Green Park ben messo in difesa, emoziona subito con Lombardi e Galeotafiore. A sbloccare il risultato è D’Argenio che dalla distanza imbuca l’estremo difensore ospite. Si fa avanti il Green Park ma Rizzo leva dalla rete un gol già fatto. Ancora D’Argenio va in rete e porta il Cus a due reti di distacco. Il Green Park non ci sta, aumenta d’intensità ma Rizzo non si supera e il primo tempo finisce sul risultato di 2-0.
Parte con il piglio giusto il Green Park nel secondo tempo ma gli uomini di Venezia sono decisi e non lasciano scampo: Lombardi porta la gara sul 3-0.
Il Green Park si scopre, si gioca la carta del portiere di movimento e con Magliano vanno sul 3-1. I biancoverdi non vogliono correre rischi e con Galeotafiore si riportano a tre reti di distanza. De Simone porta i salernitani sul 4-2 ma capitan Di Marzo  mette il punto esclamativo sulla vittoria finale: 5-2 e Cus più vicino alla C1.