Il Consorzio dei Servizi Sociali A5 ancora protagonista in Europa

Transformation and resilience of social services” è questo il titolo del Gruppo di lavoro internazionale in cui è stato inserito anche il direttore del Consorzio dei Servizi Sociali A5, dott. Carmine De Blasio.

Nell’ambito della sua strategia quadriennale, l’European Social Network (ESN) ha avviato un lavoro gruppo che si svolgerà tra il 2022 e il 2025 per guidare lo scambio tra pari sulle strategie localisostenere la trasformazione e la resilienza dei servizi sociali per garantire la continuità dei servizi in situazioni di crisi.

L’obiettivo di questo gruppo di lavoro è aumentare le conoscenze e le capacità delle autorità pubbliche pianificare e gestire i servizi sociali per tutte le fasce di popolazione in modo sostenibile e resiliente modo e per promuovere una gestione efficace delle crisi.

Questo obiettivo sarà raggiunto riflettendo sul significato di resilienza per i servizi sociali una prospettiva pratica. Faremo anche il punto sugli esempi di trasformazioni resilienti i servizi sociali hanno fatto per valutare dove c’è bisogno di lavoro futuro. Infine, l’incontro sarà anche un’occasione per un feedback e una discussione sulla proposta di ESN per i temi da focalizzare negli anni successivi sulla base delle risposte fornite dai membri ai questionari.

Lo scambio internazionale di opinioni e pratiche costituisce una pietra angolare del lavoro di ESN.

Pertanto, la partecipazione attiva a queste discussioni da parte dei membri del gruppo sarà essenziale per il successo complessivo del gruppo di lavoro.

Ai lavori del gruppo internazionale parteciperanno 20 delegati provenienti da Spagna (7), Germania (1), Francia (1), Italia (1),Svizzera (1), Svezia (1), Scozia (1), Romania (1), Inghilterra (1), Repubblica Ceca (1), Malta (1), Grecia (1), Belgio (1), Lituania (1), oltre, naturalmente allo staff di Esn con il Presidente e il direttore generale, e al rappresentante della Direzione generale della Commissione Europea.