Ignoffo è chiaro: “Dobbiamo reagire senza guardare alla classifica. Preoccupato dall’aspetto mentale”

Giovanni Ignoffo ha commentato così il match perso contro la Cavese di Salvatore Campilongo: “Purtroppo siamo stati ricondannati dagli eposodi. Ancora una volta veniamo puniti alla prima disattenzione. Dopo il gol di Russotto abbiamo provato a reagire ma senza fortuna”. 

Il trainer siciliano prosegue: “Sono preoccupato dall’aspetto mentale di questo gruppo perchè secondo me sotto l’aspetto tecnico la squadra si sta comportanto molto bene.

Dobbiamo lavorare e provare a riprendere subito la nostra marcia. Siamo un gruppo giovane. Bisogna reagire senza guardare la classifica”.

Gli infortunati? “Speriamo di recuperare qualcuno per la gara contro il Rende”.