Annunci

I lupi a Picerno nel secondo turno della poule scudetto: la probabile formazione

Annunci

Dopo l’importante vittoria conquistata tra le mura di casa contro il Bari, e il conseguente raggiungimento del primo posto in classifica, l’Avellino di mister Bucaro sarà di scena allo stadio “Donato Curcio” per affrontare il Picerno.

L’appuntamento è alle ore 16, per una sfida che vedrà affrontarsi le capoliste dei gironi G e H del campionato di Serie D.

Annunci

All’Avellino basterà un pareggio contro i lucani per arrivare alla semifinale (in realtà potrebbe accedere alla fase successiva pure perdendo perché tra le 4 semifinaliste troverà spazio la migliore seconda).

Il tecnico dell’Avellino ha convocato la rosa al completo. Confermato lo schieramento dell’undici di partenza con il collaudato 4-4-2: tra i pali ci sarà il rientro di Lagomarsini; in difesa confermati Betti e Parisi, rispettivamente a destra e a sinistra; a centrocampo rifiateranno il capitano Morero e Dionisi, lasciando spazio a Dondoni e Capitanio.

A centrocampo rientra Matute, che ha scontato un turno di squalifica contro il Bari. Al suo fianco dovrebbe esserci Gerbaudo, pronto ad agire da playmaker davanti alla difesa. Sulle corsie esterne spazio a Tribuzzi, mentre sulla corsia mancina dovrebbe partire Ciotola dal primo minuto.

In avanti Sforzini e il baby Mentana.

Arbitrerà il match il sig. Simone Piazzini della sezione di Prato. Il fischietto toscano sarà coadiuvato dai guardalinee Michele Collavo di Treviso e Diego Peloso di Nichelino.

 

Probabile formazione:

Avellino (4-4-2): Lagomarsini; Betti, Dondoni, Capitanio, Parisi; Tribuzzi, Matute, Gerbaudo, Ciotola; Sforzini, Mentana. All.: Bucaro

 

 

 

Annunci