Gruppo Sira e Agroindustria: assegnate le deleghe

Saranno Gennaro Iannaccone e Ciro Montella i responsabili del gruppo Sira (di cui fa parte la Sirpress di Nusco) e del settore Agroindustriale che
comprende il ‘‘Pastificio Armando’’ di Flumeri.

Ad una settimana dal congresso provinciale della Fismic/Confsal di Avellino il segretario Zaolino ha voluto premiare due dei quadri dirigenti dell’organizzazione che si sono distinti negli ultimi anni.

Gennaro Iannaccone 50 anni, dipendente ed Rsu della Sirpress, ha alle spalle decenni d ‘impegno nella sua fabbrica e sul territorio. Nel suo Rione San Tommaso di Avellino si è contraddistinto per una serie di iniziative sociali e nel rapporto con il mondo dell’associazionismo cattolico. Sarà il Coordinatore Nazionale del gruppo Sira che fa capo a Valerio
Gruppioni. Gruppo che nel mondo mette insieme oltre 1500 dipendenti di cui un migliaio
in Italia.
Ciro Montella dipendente ed attivista del ‘‘pastificio Armando’’ ha dato lustro
in Valle Ufita alla Fismic/Confsal, creando dal nulla una presenza
organizzata, dando voce a tanti lavoratori provenienti da altre organizzazioni
( in particolare dalla Cisl).
“Alta Irpinia e Valle Ufita, dichiara Zaolino, saranno territori che avranno uno
sviluppo maggiore rispetto all’intera provincia di Avellino.
La filiera dell’alluminio a Nusco e la ripresa della Ema di Morra de Sanctis
contribuiranno alla creazione di centinaia di posti di lavoro.
Valle Ufita con la Zona Zes e l’alta capacità ferroviaria attireranno decine di
nuove aziende.
Come sindacato ci faremo pronti per dare il nostro contributo di ‘‘Esperienza
Partecipativa’’ per favorire lo sviluppo economico e occupazionale dell’intera
area”.
Segreteria Territoriale Fismic Avellino.