Gli ottavi di finale di Champions League nella prospettiva italiana

La Champions League 2019/20 ricomincerà il mese di febbraio: dopo la combattuta fase a gironi si entrerà nel vivo della competizione con le sfide degli ottavi di finale. Quali sono le partite che attendono le squadre del nostro Paese? Quali e quante possibilità hanno Juventus, Napoli e Atalanta di passare questo turno? Iniziamo la nostra analisi partita per partita, con i suggerimenti che possiamo trarre dalla forma attuale delle squadre e dai pronostici del settore.

Fonte: Pexels

Lione-Juventus, 26 febbraio 2020

Per questa partita attesa ma non di primissimo ordine, dato che la squadra francese non è così blasonata e soprattutto competitiva, possiamo azzardare una vittoria piuttosto facile per i bianconeri. La Juventus ha infatti un attacco stellare, grazie al suo fuoriclasse Cristiano Ronaldo, mentre il Lione non ha una muraglia cinese al posto del reparto difensivo. Certo, immaginare che CR7 potrebbe segnare un goal parrebbe scontato, ma anche le seconde punte della squadra ospite sono in grado di riservare delle grandi sorprese. Anche le scommesse sportive da Betfair indicano che tutto sia a favore della Vecchia Signora, pronta a continuare il cammino verso quella che potrebbe essere la potenziale terza finale conquistata negli ultimi anni. 

Napoli-Barcellona, 25 febbraio 2020

Se pensiamo alla disastrosa stagione degli azzurri partenopei, si potrebbe pensare che una vittoria del Barcellona sia piuttosto scontata. Ma la palla è rotonda e la squadra catalana potrebbe prendere sotto gamba il primo appuntamento degli ottavi, oppure il Napoli potrebbe riuscire a riscattarsi puntando il tutto per tutto su un match casalingo che certamente sarà capace di portare al San Paolo molti dei suoi caldi tifosi. Quindi forse vi è la possibilità che la partita, dal blasone comunque eccellente, possa riservarci sorprese molto gradite per una serata all’insegna del grande calcio giocato. Ma non dimentichiamo di cosa parliamo quando parliamo delle punte del Barcellona: le bocche di fuoco catalane (Messi, Dembelè, Coutinho e compagnia marcante)  potrebbero essere in grado di accartocciare la fin qui raffazzonata difesa napoletana. Ci sentiamo, a ogni buon conto, di fare il più grosso in bocca al lupo agli azzurri: l’uscita di scena dalla Champions League di una squadra italiana tanto importante sarebbe un duro colpo per il ranking, oltre che per i tifosi.

Fonte: Pexels

Atalanta-Valencia, 19 febbraio 2020

Questo è certamente il match più complesso da decifrare tra i tre, essendo decisamente equilibrate le forze in campo. La Dea, come viene chiamata la squadra orobica, sta però continuando a stupire anche grazie al suo attacco, il più forte e competitivo della Serie A. Se l’Atalanta farà valere la potenza del suo gioco champagne e l’efficacia del suo attacco stellare, formato da Ilicic, Gomez e Zapata (per tacere di Muriel), dovrebbe riuscire a spuntarla su un Valencia che galleggia nella Liga a metà classifica e parrebbe non avere le forze per chiedere qualcosa di più al suo campionato, oltre che a una competizione nella quale si è qualificata a sorpresa, vista la presenza nel proprio girone di Chelsea e Ajax.

Febbraio, insomma, sarà un mese davvero molto caldo e appassionante per quel che riguarda il calcio giocato: noi non vediamo l’ora di seguire questi scontri tifando per le squadre del nostro Paese!