Giovanni Ignoffo in vista del Bisceglie: “Servirà cattiveria, potrei cambiare qualcosa”

In vista della gara di domani pomeriggio al “Partenio-Lombardi” contro il Bisceglie di Vanoli, mister Giovanni Ignoffo fa il punto della situazione. Il tecnico palermitano, in sala stampa, anticipa i temi del match: “Giocheremo contro un avversario tosto, non bisogna sottovalutare ne il Bisceglie, ne nessun’altra compagine. I pugliesi non stanno attraversando un bel periodo, ma hanno affrontato già diverse corazzate”.

Sulla formazione: “Ho in mente di cambiare qualcosina anche perchè diversi nostri giocatori possono interpretare più ruoli. I calciatori, inoltre, che scenderanno in campo dovranno mettere la giusta cattiveria agonistica”.

Anche contro i nerazzurri domani Ignoffo dovrà fare a meno di Karic e Palmisano: “Saranno out, anche in difesa potremmo avere dei problemi perchè Morero e Laezza non sono al top. Gli unici che stanno bene sono Zullo e Illanes, mentre mi è piaciuto Njie durante la settimana di allenamento. Ho dei dubbi, ma valuterò all’ultimo”.

Charpentier si è presentato subito segnando il primo gol in casa del Picerno, Albadoro si è ristabilito, possibile un tandem d’attacco con il francese e l’ex Bari dal primo: “Non lo escludo, ma la rifinitura mi darà un’idea chiara”.