Gesualdo, formalizzata l’adesione al progetto “SIBaTer”

Con delibera di Giunta n. 132/2021, il Comune di Gesualdo ha formalizzato l’adesione al Progetto SIBaTer – Supporto istituzionale all’attuazione della Banca delle Terre.
Lo fa sapere il primo cittadino, Edgardo Pesiri con un post su Facebook.
Uno strumento fondamentale per la valorizzazione del territorio e per il rilancio del settore agricolo.
Sotto il coordinamento dell’Unione dei Comuni Terre dell’Ufita, verrà avviato un programma finalizzato all’individuazione e censimento dei terreni incolti e/o abbandonati (e relative unità immobiliari), sia di proprietà comunale, sia di proprietà privata presenti sul territorio comunale.
Una volta raccolti tutti i dati si darà inizio ad un processo di valorizzazione dei beni censiti mediante la pubblicazione di avvisi pubblici finalizzati all’assegnazione in concessione dei beni sulla base di progetti ritenuti meritevoli di riconoscimento.
L’obiettivo è quello di incentivare le attività agricole con una particolare attenzione alle proposte imprenditoriali dei giovani.