Genovese invita la D’Agostino a dimettersi: “Non conosce le problematiche della città”

Damiano Genovese ex consigliere comunale con la Lega, ora passato da oltre un anno con il Mns chiede all’ex candidata sindaco Biancamaria D’Agostino di fare un passo indietro e di dimettersi.

“Il risultato di Avellino della Lega è stata deludente. Il partito doveva candidare una persona del popolo come lo è Gianluca Festa e non una persona che non conosce i fatti della città. La signora D’Agostino faccia un passo indietro”. Inoltre anche l’idea di lanciare una nuova corrente politica sostenuta dalla D’Agostino secondo Genovese è da bocciare: “I partiti di solito nascono a Roma, non ad Avellino. In Irpinia la Lega deve essere una ed appartenere solo al popolo”.

L’ultima stoccata: “La signora D’Agostino deve dare spazio a chi conosce la città. Quando ero io consigliere comunale ero tutti giorni al comune a sentire le problematiche della gente. Lasci spazio a Monica Spiezia, che sa come funziona la macchina amministrativa in maniera concreta”.