Gelmini sul nuovo DPCM: “L’obiettivo è scongiurare un nuovo lockdown”

E’ durato quasi tre ore in videoconferenza il confronto tra governo ed enti locali (Regioni, Province e Comuni) sul nuovo Dpcm che sostituirà fino al 6 aprile quello del 16 gennaio scorso che scadrà il 5 marzo. Il governo è stato rappresentato dai ministri Mariastella Gelmini (Affari Regionali) e Roberto Speranza (Salute).

Collegati da remoto, il presidente della Conferenza della Regioni, Stefano Bonaccini, il presidente dell’Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro, e il presidente dell’Unione Province d’Italia, Michele de Pascale.

Il ministro Gelmini ha anticipato le linee guide del nuovo Dpcm ed ha dichiarato: “Finora è stato scongiurato un lockdown generalizzato e questo deve essere l’obiettivo principale anche per le prossime settimane e per i prossimi mesi”.

Sul rinvio al lunedì dalla domenica dell’entrata in vigore delle ordinanze: “Questo avevano chiesto le Regioni, e lo avevo condiviso, questo abbiamo ottenuto. Così aiutiamo anche le attività economiche che non perderanno il weekend”.