Fuori pericolo il neonato partorito in bagno

È fuori pericolo il neonato ricoverato in gravi condizioni, sabato pomeriggio, nel reparto di Terapia intensiva neonatale dell’ospedale “Rummo” di Benevento.

Il bambino, nato nel bagno di un’abitazione di Cervinara, è stato avvolto in una coperta e messo sul davanzale del balcone sotto la pioggia incessante.

È giunto al pronto soccorso in condizioni disperate, in iportermia. La temperatura corporea del bambino era, al momento dell’arrivo in ospedale, di 27, 8 gradi. Il neonato è stato immediatamente sottoposto alla procedura di riscaldamento per l’ipotermia terapeutica.

Adesso, invece, la temperatura corporea è tornata a 36 gradi e, da qualche ora, ha iniziato a respirare e ad urinare autonomamente. Anche la madre è ricoverata presso il Rummo ma, le sue condizioni, non destano preoccupazione.

Il bimbo sembrerebbe non aver riportato danni cerebrali. Tuttavia, andrà sottoposto a un follow-up, vale a dire a una fase di controlli programmati, per averne certezza assoluta.
Sul piano dei risvolti sociali e delle indagini, attualmente il piccolo è ricoverato con il cognome della madre, in attesa che si accerti se sarà riconosciuto oppure no.