FUOCO ALL’AUTO DEL TITOLARE DELLA CONCERIA DOVE LAVORAVA: DENUNCIATO

(Comunicato Stampa Carabinieri)

C’è un denunciato anche per l’incendio che qualche settimana fa ha completamente distrutto un’Alfa Romeo Giulietta di un imprenditore conciario.

Le indagini svolte dai Carabinieri della Compagnia di Solofra hanno portato all’identificazione del presunto responsabile: si tratta di un uomo del posto, senza precedenti.

Avrebbe agito per vendetta: rimasto disoccupato dopo un rapporto lavorativo turbolento terminato con il suo autolicenziamento, la vicenda era diventata una sorta di ossessione che lo avrebbe portato, nella tarda serata dello scorso 12 agosto, a dare fuoco all’auto del suo ex datore di lavoro, parcheggiata a Solofra in Via Aldo Moro.

Grazie all’attività immediatamente avviata e particolarmente incisiva, condotta incrociando dati informativi con quelli emergenti dai controlli del territorio e le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza della città conciaria, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa di Solofra, unitamente ai colleghi della locale Stazione, sono riusciti a raccogliere a carico del soggetto gravi indizi di colpevolezza che hanno portato alla sua denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Il risultato operativo conseguito è da annoverare tra i serrati servizi di istituto quotidianamente svolti dai reparti dipendenti dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, tesi a contrastare efficacemente le varie forme delittuose che si manifestano nella provincia, in particolare il fenomeno degli incendi che in quest’ultimo periodo ha destato preoccupazione in Irpinia.