FOTO/Un successo a Taurasi l’iniziativa “Irpinia’s Healty Food” della Croce Rossa Italiana

E’ giunta al termine l’iniziativa “Irpinia’s Healty Food” a Taurasi, che ha impegnato i volontari della Croce Rossa Italiana di Avellino per un’intera settimana. Dopo le prime tre giornate, giovedì 26 i partecipanti hanno seguito lezioni, svolto attività sportive e poi una visita guidata alla parte storica del paese del vino, nonché al suo museo archeologico e alla chiesa del SS. Rosario con annesso chiostro. Con tale attività alternativa si è cercato di far riflettere i ragazzi sull’importanza della conoscenza del territorio in cui vivono, strettamente connessa al rispetto e al giusto valore da dare a tutto ciò che ci circonda. Nel pomeriggio il gruppo si è recato a Torre Le Nocelle per visitare il caseificio di Beatrice Rosa: i ragazzi hanno partecipato attivamente ad alcune fasi di produzione dei latticini, oltre ad aver osservato come vengono tenuti e curati gli animali. Il venerdì è stata la giornata dedicata ad un’interessante lezione di educazione alimentare, tenuta dai volontari della Croce Rossa, per far capire ai ragazzi come una corretta alimentazione a volte prevede semplici “regole di conteggio” di nutrienti. Sono seguiti momenti di svago, con sfide a calcio balilla e pingpong, ed attività sportive, con giochi di squadra (pallavolo e basket) presso le strutture comunali.

Il sabato, sempre dopo il risveglio muscolare e una buona colazione, per cui l’azienda Zuegg S.p.A. ha messo a disposizione succhi di frutta da litro e tris da 200 ml, si è tenuta un’interessante lezione di primo soccorso, per invitare i ragazzi a riflettere ed agire in modo corretto qualora dovesse verificarsi una situazione di emergenza di fronte ai loro occhi. Nel pomeriggio tappa a Mirabella Eclano presso l’azienda biologica Le Rosse di Bacco, che si occupa di cura e crescita di frutti di bosco, fragole e fragoline seguendo un metodo biologico. I ragazzi hanno osservato le coltivazioni e degustato more e lamponi.

Si è giunti a domenica 29: una mattinata ricca di “riunioni di gruppo” per commenti e riflessioni generali dei partecipanti, nonché ripasso delle varie lezioni in vista del test conclusivo sull’esperienza del campo a Taurasi. Alle ore 18 è iniziata la cerimonia di chiusura, con gli interventi del Presidente del Comitato Croce Rossa Italiana di Avellino, Aurelio Mazzocca, dialcuni consiglieri, delle autorità civili e religiose del paese, dei genitori dei partecipanti, nonché dei volontari del Comitato di Avellino. Doverosi i ringraziamenti a Croce Rossa Italiana Nazionale e Regionale, nonché ai Comitati di Avellino e Benevento, alla Kellogg’s, partner con Croce Rossa Italiana e cofinanziatrice del progetto. Si è ringraziato anche l’Amministrazione Comunale di Taurasi per la grande e continua disponibilità, il Forum dei Giovani di Taurasi, Davide D’Isola per la fornitura dei frigoriferi, tutte le aziende che hanno dato la loro disponibilità, i ragazzi partecipanti al campo e i loro genitori.

Si è tratto il bilancio conclusivo di questo primo Breakfast Summer Camp e poi sono stati consegnati ai ragazzi i diplomi di partecipazione unitamente a semplici gadgets come ricordo del campo appena conclusosi. Al momento dei saluti, i presenti hanno ribadito a gran voce che l’esperienza è stata positiva per tutti e che sicuramente negli anni a venire si ripeterà con sempre maggior entusiasmo.