FOTO/Segnalazione da via Domenico De Venuta: “Cantiere bloccato da dieci anni. Non ci sta più bene”

Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione di una cittadina avellinese residente in Via Domenico De Venuta.

“In via Domenico De Venuta, ad Avellino, segnalo la presenza, da più di dieci anni, di un cantiere con lavori bloccati che ogni tanto riprendono per poi fermarsi nuovamente. Una gru in testa da dieci anni in balia del vento che quando soffia forte la fa sventolare sui tetti dei quartieri. Un cantiere sporco, pieno di erbacce, transenne pericolanti. Più di una volta ho visto lanciare sacchetti della spazzatura da auto in corsa. Il marciapiede adiacente e diventato per noi pedoni una corsa ad ostacoli tra escrementi canini, bottiglie di vetro lasciate dai soliti incivili, cartacce e persino preservativi; per non parlare del famoso albero di fichi che ormai ha i rami rasoterra ed impedisce il passaggio peraltro in curva. E’ normale tutto questo? Urge una soluzione. Il ‘va bene così’ non ci sta più bene!”