FOTO/Festeggiata la festività di Santa Barbara patrona del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco

Oggi 4 dicembre è ricorsa la festività di Santa Barbara patrona del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco. Per tale occasione il Comando di Avellino aveva organizzato una serie di iniziative
dedicate soprattutto ai bambini e ai ragazzi allo scopo di condividere con la cittadinanza la festività.
Successivamente alla programmazione di questi eventi, si sono verificati ad Ischia nella notte tra il 25 e il 26 novembre u.s. i tragici e ben noti avvenimenti che hanno imposto di annullare ogni forma di festeggiamento per rispetto alle vittime e ai loro familiari.
Pertanto, i Vigili del Fuoco di Avellino hanno celebrato la giornata di Santa Barbara soltanto con la Santa Messa, che è stata officiata dal Vescovo di Avellino Mons. Arturo Aiello presso la Chiesa del SS. Rosario, alla presenza di autorità civili e militari della città. Alla fine del rito religioso il Comandante Ing. Mario Bellizzi ha rivolto un breve saluto a tutti i presenti e augurato una buona Santa barbara a tutto il suo personale.
Prima della predetta celebrazione, alle ore 9.00 presso la sede centrale del Comando, è stata deposta una composizione floreale davanti alla lapide dedicata a Generoso Iandolo, Vigile prematuramente scomparso in servizio.