FOTO/Aperto il cantiere per la riqualificazione della Chiesa dei Liguorini

Sono inziati i lavori di riqualificazione della Chiesa dei Liguirini di Rione San Tommaso.

Ripulito l’intero sagrato che era ormai sopraffatto dalla vegetazione, ruspe e decespugliatori hanno contribuito a spazzare via il tutto. Montate anche alcune piccole impalcature per ristrutturare l’esterno della Chiesa.

Gli appelli dell popolazione alla Curia avellinese non sono passati inosservati al Vescovo Arturo Aiello, dopo Parco Palatucci, un altro grande gesto da parte della Diocesi che, regalerà alla città di Avellino un pezzo di storia che sembrava potesse riamanere tale.

Cenni storici: Il complesso della Chiesa e del convento dei Redentoristi, detti anche Liguorini, sorge sull’omonima collina e fu iniziato nella seconda metà del Settecento, dopo una missione predicata ad Avellino da Sant’Alfonso Maria de Liguori fondatore della suddetta congregazione. Dopo la morte del santo, i padri redentoristi gli hanno dedicato la bellissima chiesa, che negli anni cinquanta del ventesimo secolo è divenuta parrocchia. Il convento è dotato di una vasta raccolta di libri. Le esigenze di spazio, a causa della crescenda popolazione del rione San Tommaso, hanno fatto sì che i padri Redentoristi costruissero una nuova e ben più ampia chiesa. Il vecchio complesso fu gravemente danneggiato dal terremoto del 1980.