Folla e assembramenti al Corso prima di entrare in zona gialla

È il 26 aprile prossimo la data in cui la Regione Campania passerà in zona gialla, eppure i cittadini avellinesi hanno invaso le strade, Corso Vittorio Emanuele in particolare.

Complice la bella giornata di sole, il “salotto buono” della città è una vera bolgia dal primo pomeriggio.

Impossibile rispettare le distanze di sicurezza, la maggior parte indossa la mascherina, qualcuno no. Assembramenti sul muretto della villa Comunale, nei vicoli adiacenti il corso, così come per le vie dello shopping.

Regna una stanchezza generale, c’è – senza dubbio – voglia di tornare ad assaporare la vita, ma non bisogna abbassare la guardia. Mai. Il nemico invisibile circola ancora veloce in Irpinia e vanificare gli sforzi fatti finora sarebbe una sconfitta.