Flumeri, venerdì appuntamento con Antonio Onorato

[Pagina Facebook Dogana BLUES Festival]

Antonio Onorato (Aquilonia 13 gennaio 1964), si esibirà in concerto a Flumeri. L’artista, ha una carriera artistica ventennale di grande rilievo nel mondo del Jazz e non solo, difatti è uno dei pochi musicisti italiani ad aver tenuto un proprio concerto al Blue Note di New York, tempio storico del jazz internazionale. La sua esperienza musicale lo vede affacciarsi anche nell’ambito della world music e ne sono testimoni alcuni dei suoi lavori discografici, come “Native Spirits”, incluso nel doppio Cd Emmanuel del 2009 – con il batterista della ECM Paolo Vinaccia e “Mater Lucania” cd registrato nel 2012.

Musicista eclettico, spazia dal jazz-rock, alla world music, fino alla composizione per orchestra Alcune delle tappe che hanno contribuito certamente alla sua crescita artistica e umana, sono i concerti in America, ai contatti che ha avuto con il popolo dei Nativi Americani, di cui ne segue da sempre i princìpi e la visione del mondo; a quelli in Brasile (nel 2013 è stato pubblicato un cd in duo con il grande chitarrista Toninho Horta, [definito da Tom Jobim “Il re dell’Armonia”], ai concerti in Cile, Messico, Europa, Nord Africa (Tunisia, Marocco), Africa (Angola, Uganda) Medio Oriente.