Fismic, carovita: “Accordo innovativo alla Ema”

[Comunicato Stampa Fismic]

1300 Euro per l’anno 2022 per combattere l’aumento dei prezzi e rendere più agevole la vita dei dipendenti della Ema di Morra de
Sanctis.
Abbiamo fatto un accordo di reciproca soddisfazione dichiara il segretario della Fismic/Confsal Giuseppe Zaolino al termine
dell’incontro tenutosi questa mattina presso l’associazione industriali di Avellino.
Alla Direzione della Ema và riconosciuta la sensibilità e la concretezza verso i propri dipendenti che hanno molto sofferto la
crisi degli ultimi due anni per il crollo del trasporto aereo.
È un accordo ponte per il 2022 ma consentirà ai circa 800 lavoratori di affrontare il carovita è l’aumento dei prezzi, in particolare
carburanti e generi di prima necessità.
La Ema è la prima azienda in Irpinia ad erogare i 200 euro detassati del decreto carburanti.
Prossima tappa conclude Zaolino il mese di luglio per discutere della contrattazione di secondo livello per il triennio 2023 -2024-
2025.
L’accordo è stato sottoscritto da tutte le sigle sindacali Fismic –Fim- Fiom-Uilm- Uglm e dall’intero Consiglio di Fabbric.