Festa: “Con la Scandone abbiamo salvato la storia di tutta la comunità. Ora voglio 1000 abbonati”

E’ raggiante il sindaco Gianluca Festa dopo aver salvato la Scandone, per l’ennesima volta: “La nostra storia ha vinto ancora. E’ il successo di tutta la comunità. Ci hanno dato per morti in più di una occasione. La Scandone rappresenta un monumento dell’Irpinia”.

Il primo cittadino prosegue ancora: “Voglio ringraziare il gruppo Sidigas e l’ingegnere Gianandrea De Cesare. Lasciamo stare le traversie ultime, abbiamo l’opportunità per ripartire e lo stiamo facendo.

C’è rammarico per aver perso due categorie, ma almeno non abbiamo perso la Scandone. L’obiettivo è raggiungere i 1000 tifosi e far crescere il settore giovanile”.

Festa prosegue ancora nella sua analisi: “Sappiamo che non ci aspetta un momento semplice, siamo consapevoli del ritardo, ma siamo lupi, siamo l’Avellino”.

Sul Palazzetto: “Sarà a disposizione di tutti”.