Fesica Confsal, Tramaglino: “Guardie Giurate vaccinate a singhiozzo”

“Guardie Giurate vaccinate a singhiozzo – è quanto dichiarano Lorenzo Tramaglino segretario provinciale Fesica Confsal Avellino e Pasquale Procope (esperto della sicurezza privata) -.
Il comparto della vigilanza privata ad oggi non rientra del tutto nel piano vaccinale dedicato alle forze dell’ordine, ma bensì possono vaccinarsi solo quegli operatori che prestano servizio negli ospedali o asl.
Nella giornata di ieri abbiamo depositato alla regione Campania all’attenzione del presidente De Luca ed alla task-force covid 19, una missiva dove riportiamo che la categoria della vigilanza privata è composta da vari reparti che hanno contatti continui con il pubblico quali ad esempio il trasporto valori ove è impossibile tenere il distanziamento con gli stessi colleghi.
Da qualche giorno nel piano vaccinale sono stati inseriti gli avvocati in quanto ritenuti insieme agli appartenenti del ministero della giustizia operatori di pubblica utilità, ma ribadiamo ancora una volta che le Guardie Giurate sono giuridicamente inquadrate come incaricati di pubblico servizio, per tale abbiamo chiesto di inserire queste figure, da sempre molto esposte e spesso operanti in contesti a rischio non meno di insegnanti o forze dell’ordine, tra quelle da sottoporre a vaccinazione prioritaria”.