Fenestrelle, summit in Prefettura sull’ordigno bellico

Si deciderò, con ogni probabilità, nella giornata di oggi l’eventuale evacuazione di una buona parte della città per consentire le operazioni di disinnesco della bomba rinvenuta al di sotto
del ponte della Ferriera.

In Prefettura arriva il piano predisposto dal Genio Guastatori di Caserta, a cui tocca il compito di rendere innocuo l’ordigno risalente alla Seconda Guerra Mondiale.

A Palazzo di Governo è in programma il vertice per decidere il da farsi. Il prefetto di Avellino, la dott.ssa Maria Tirone, seguirà in prima persona la vicenda e a spingere per tempi brevi.

Si tratta, dettagliatamente, di un proiettile di aereo della lunghezza di 80 centimetri e del peso di mezzo quintale, ritrovato durante i lavori che stanno interessando il Fenestrelle.