Femminicidio Ornella Pinto, l’ex compagno condannato all’ergastolo

E’ stato condannato all’ergastolo Pinotto Iacomino, il 44enne accusato di aver ucciso a coltellate l’ex compagna Ornella Pinto il 13 marzo scorso a Napoli.

La decisione arriva dalla prima sezione della Corte di Assise di Napoli.

Per Ornella Pinto, madre 40enne di un bimbo di soli cinque anni, la morte arrivò all’improvviso e il carnefice aveva le sembianze del suo compagno: la donna venne massacrata a coltellate in camera da letto dal convivente, sotto gli occhi del figlioletto nel quartiere San Carlo all’Arena.

Iacomino era tornato a Montegabbione, comune della provincia di Terni dove era domiciliato, e dove si è poi presentato ai carabinieri confessando l’omicidio della donna.