Felice De Dominicis e #paesaggiirpini, un modo “social”per conoscere l’Irpinia

L’artigiano Felice De Dominicis punta i riflettori sulla sua terra. Insieme al fratello gestisce un laboratorio a Fontanaropsa dove svolge lavori in pietra. Tiene a precisare che nel suo paese è fondamentale avere una passione. “Se intendi restare in paese e non lavori col marmo hai pochi sbocchi professionali”. Felice, ha sempre avuto una passione assidua per l’arte e per il bello. La sua è una famiglia di artisti a tutto spiano da quattro generazioni, suo zio ad esempo, il fratello della madre è un pittore mentre la sorella, invece, realizza francobolli al Poligrafico dello Stato. L’artista trovatosi a Milano per una fiera, grazie alla pietra ha potuto raccontare l’amore per la sua terra natia. “Mi trovavo a Milano alla Fiera internazionale dell’Artigianato con le nostre lavorazioni di pietra di Fontanarosa, l’Irpinia era l’unico padiglione che non veniva inglobato all’interno di una regione. È in questo preciso istante che la pietra si smussa e lascia il posto all’idea di raccontare le bellezze di un territorio vergine, per certi versi ancora incontaminato, per altri conosciuto solo per le sue pagine dolorose come quella infinita del terremoto o quella della tragedia del bus dell’Acqualonga precipitato nel vallone qualche mese prima.”

Da quel momento Felice De Dominicis mette da parte la lentezza artigianale legata alla lavorazione della pietra per immergersi nella realtà accelerata dei social network per coltivare la sua passione per la fotografia di paesaggio. Di lì a poco prenderà forma e sostanza il progetto di“Paesaggiirpini”, una delle più fortunate e seguite pagine instagram di tutta l’Irpinia.
“Fino ad allora a chi mi chiedeva da dove venivo rispondevo senza troppi giri di parole da un paese vicino Napoli. Adesso invece, dico con fierezza, di provenire dal cuore dell’Irpinia”.Inoltre  Fontanarosa con il progetto “Paesaggiirpini” è diventato davvero il centro nevralgico di un nuovo modo di raccontare il territorio per immagini.

“L’hashtag #paesaggiirpini in pochissimo tempo è diventato il veicolo principale per la promozione del territorio per immagini. La community è diventata riconoscibile e conosciuta in poco tempo e questo non è di certo merito mio ma di tutti quelli che con le loro foto contribuiscono a comporre uno straordinario mosaico di immagini dell’Irpinia. Per questo mi piace pensare e credere che Paesaggiirpini sia di tutti gli irpini che ci credono”.