FCA, Zaolino: “Progetti solidi per il futuro”

Con la firma del nuovo contratto di solidarietà , fino a tutto il 23 settembre 2020, la FCA di Pratola Serra mette in sicurezza i 1793 dipendenti e prepara l’uscita dalla lunga crisi iniziata nel 2008 con un piano industriale da 50 Milioni di Euro.

“L’Irpinia può finalmente tirare un sospiro di sollievo – dichiara il Segretario Giuseppe Zaolino -perché la madre di tutte le vertenze si avvia ad una conclusione concreta e positiva e può rimettere in moto l’economia dell’intera Provincia.

E’ stata l’occasione anche per parlare del diesel pulito e dei 2 nuovi motori previsti per il 2020.

Il Final che sarà prodotto a partire dalla prossima primavera e che andrà su tutti i modelli di classe media ed il nuovissimo motore per i veicoli commerciali ( il Ducato di Val di Sangro che sarà prodotto in esclusiva da Pratola Serra a partire da ottobre 2020).

Lunedì 18 Novembre – conclude Zaolino -discuteremo approfonditamente con i 6 delegati della Fismic di Fca per presentare poi una valutazione completa all’insieme dei lavoratori nell’assemblea che si terrà in fabbrica il prossimo 21 novembre”.