FASE 2, STAZIONI EAV CHIUSE. CESARO (FI): “AUMENTARE CORSE NON CHIUDERE STAZIONI, INTERVENGA LA REGIONE“

“Assembramenti e calca sui treni si evitano aumentando la frequenza delle corse, non chiudendo le stazioni. L’Eav rispetti l’ordinanza regionale e riapra tutte le stazioni della Circumvesuviana e della Cumana impropriamente chiuse”. Lo afferma il capogruppo regionale campano di Forza Italia Armando Cesaro per il quale “se la Regione, dalla quale ci saremmo aspettati un intervento immediato, ha disposto la ripresa del trasporto pubblico locale al cento per cento, le aziende hanno il dovere di riorganizzarsi, di rimboccarsi le maniche, di garantire il rispetto delle disposizioni e dunque il servizio al cento per cento”.

“Le proteste dei pendolari, di fronte ad un disagio pesantissimo, – aggiunge l’esponente di Forza Italia – sono più che comprensibili”, sottolinea l’esponente di Forza Italia.  “Così come è più che legittimo il sospetto che con la scusa del coronavirus si continui con la politica dei tagli ingiustificati, o peggio giustificata solo dall’incapacità gestionale, intrapresa già da qualche anno”, conclude Cesaro.