Falso in bilancio: prosciolto l’ex sindaco Paolo Foti

Falso in bilancio: l’ex sindaco di Avellino, Paolo Foti, prosciolto da ogni accusa.

Il gup del tribunale di Avellino, Marcello Rotondi, ha invece rinviato a giudizio l’ex assessore al Bilancio, Angelina Spagnuolo, il collegio dei revisori dei conti (Antonio Savino, Ottavio Barretta e Antonio Pellegrino) e il ragioniere capo, Gianluigi Marotta.

L’inchiesta fa riferimento al Consuntivo economico dell’anno 2013.

Secondo le indagini della guardia di finanza vi era stato un mancato riconoscimento di 12 milioni di euro di pignoramento, per sottrarre il Comune dal regime di ente strutturalmente deficitario. Il processo per gli imputati avrà inizio a febbraio 2020.