Ex Moscati, il sindaco Festa: “Recuperiamo la struttura”

ex moscati

Nella mattinata di ieri, il gruppo di cittadinanza attiva “Avellino Rinasce”, che da anni si batte per il riutilizzo dell’ex-Moscati, insieme ad una rappresentanza dei commercianti di Viale Italia, ha incontrato il Sindaco di Avellino Gianluca Festa.

Favorire lo spostamento delle ASL presso la vecchia struttura ospedaliera, il tema del confronto.

“Recuperare nel patrimonio comunale il vecchio «Moscati» per restituire vitalità alla zona di viale Italia. Realizzandovi all’interno il nuovo Tribunale o, se vi insiste davvero un vincolo per la destinazione d’uso sanitario, immaginando di cederla ad un privato”.

Il primo cittadino di Avellino individua la sua soluzione: “Voglio recuperare la struttura, rivendicandone la proprietà, attualmente della Regione. L’ho già manifestato pubblicamente, sono in corso i contatti del caso con gli uffici e ne parlerò presto con il nuovo manager del Moscati, Renato Pizzuti.

Recuperato l’edificio, ritengo si possa destinare ad altri usi, su tutti, all’allocazione del nuovo Tribunale. Soprattutto aggiunge laddove dovesse emergere l’impossibilità di realizzarlo nelle torri dell’area Ni01″.

Se il vincolo di utilizzo sanitario dovesse essere invalicabile il Sindaco propenderebbe per la ricerca di un privato che voglia rilevarlo ed utilizzarlo, si tratterebbe dunque di aprire alla sanità privata.

Tale proposta avrebbe il vantaggio di un riutilizzo molto più rapido stimato tra 18-24 mesi necessari alla riqualificazione del fabbricato storico di Viale Italia.