Esplosione a Piazza Libertà: petardi sotto al Palazzo Vescovile

Petardo lanciato sotto il Palazzo Vescovile di Avellino, nella centralissima Piazza Libertà. Un’esplosione avvenuta pochi minuti fa. Un grande boato, fumo nero e tanta paura per passanti e residenti.

Tre ordigni (tre bombolette da camping) sono stati fatti esplodere. Sarebbero tre i feriti, rimasti ustionati: un vigile urbano, un passante e Carlo Mele (delegato regionale della Caritas). Due di loro sono stati trasportati al “Moscati” di Avellino per le cure necessarie.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, le volanti della polizia e la scientifica per i rilievi. Non si conoscono ancora le dinamiche dell’accaduto ma l’autore della deflagrazione e’ già stato individuato è bloccato dalla Polizia Municipale. Si tratterebbe di un clochard salernitano che in passato aveva già avuto screzi con la Caritas dove era stato ospite.

Sul posto anche il primo cittadino di Avellino Gianluca Festa.