Elezioni, Rotondi: “Questa scommessa politica non riguarda solo il centrodestra ma anche chi ancora non si riconosce in alcun partito”

Grande successo di presenze oggi all’inaugurazione del Comitato Elettorale  dell’On. Gianfranco Rotondi , in via Pescatori, 113 ad Avellino con la presenza di tanti volti noti dell’imprenditoria e della politica Irpina.

Questa scommessa politica non riguarda solo il centrodestra ma anche chi ancora non si riconosce in alcun partito” – afferma Rotondi – “È fondamentale far comprendere, a chi è ancora indeciso, che la coalizione di centrodestra è l’unica in grado di assicurare la stabilità del Paese. Il centrodestra è entrato in campagna elettorale con una candidata premier che sta facendo la differenza, che è stata accettata come tale anche dagli altri leader della coalizione e, dopo 30 anni senza un premier politico, in Italia, questa è l’unica garanzia di continuità di lavoro.”

A chi gli chiede dei suoi anni lontano dall’Irpinia, Rotondi risponde: “Dopo la sfida lanciata e, persa, ben 26 anni fa, di dare agli elettori in Irpinia una scelta diversa rispetto la vecchia guardia, ho scelto di ritirarmi dalla scena politica locale. Ho fatto quello che, anni dopo, ha scelto di fare anche Renzi, con la differenza che io ho mantenuto fede a quel patto. Sono tornato, come unico candidato del centrodestra nel collegio uninominale di Avellino, perché mi è stato chiesto a gran voce, nonostante abbia portato avanti altri nomi, molto presenti in città e molto competenti sui temi caldi che la debilitano.”

“Puntare il dito contro chi non c’era e non contro chi ha governato negli ultimi anni, togliendo fondi e speranze a giovani ed imprenditori, continuando a praticare clientelismo e a fare il bello e cattivo tempo, è una critica sterile che non giova i cittadini e non risolve il problema.” – conclude l’Onorevole.

Gli appuntamenti della campagna elettorale continuano nei prossimi giorni. Oggi, sabato 10, Rotondi sarà alle 17:30 a Palazzo Dafne a Chiusano San Domenico, per un Convegno su “Sport e Territorio” e, alle 19:00 presso Castello Caracciolo a Montefredane, per l’incontro “Strategie di sviluppo nei piccoli comuni”.