Elezioni Ordine Dottori Commercialisti, Lariccia: “Una risorsa per la comunità”

«Insieme, sapremo affermare la figura del Commercialista quale risorsa per la collettività e per il territorio in cui opera perchè, per dirla con Henry Ford, “Riunirsi insieme significa iniziare, rimanere insieme significa progredire, lavorare insieme significa avere successo”».
Così Mario Lariccia ha introdotto i lavori, nella straordinaria cornice del parco dell’Abbazia del Loreto illuminato dal sole, per la presentazione della lista “Per i Commercialisti: Uniti si vince” che, alle elezioni del 5 e 6 novembre prossimi, si candida a guidare il nuovo corso dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Avellino.
A sostenere il candidato presidente, i 15 aspiranti consiglieri Antonio Pellegrino, Antonio Scardino, Simona Sarno, Antonella Turtoro, Stefano Avitabile, Massimino Volpe, Ottavio Barretta, Antonio Amatucci, Brunella Melchionna, Giovanni Giulio Luongo, Andrea Canonico, Antonio Doria, Patrizia Capossela, Ornella Sampietro e Carlo Simeone.
Presenti anche i candidati revisori Rocco Crugnale, Adele Iannaccone, Antonio Grosso, Tania D’Alessio e Fabiano Ginolfi.

«La nostra lista scende in campo in un momento difficile per la collettività e la professione. Lo fa con lo scopo di rappresentare le istanze dei colleghi e per fare in modo che il ruolo del commercialista si affermi come centrale per la collettività. I clienti ci vedono come un riferimento importante, spesso però l’immagine attribuita al commercialista non è quella che merita. Ecco perchè – aggiunge Mario Lariccia – ritengo sia importante far capire a tutti la funzione anche sociale della nostra categoria».

Nel corso dell’ultima consiliatura, che terminerà i lavori il 31 dicembre prossimo quando il presidente uscente Francesco Tedesco cederà il testimone al prossimo eletto, Mario Lariccia è stato consigliere segretario, vivendo da protagonista l’esperienza associativa. Ora, si candida a guidare l’Ordine dei Dottori Commercialisti e dei Revisori Contabili per il quadriennio 2021-2024.
«Nella vita si può sempre migliorare, ci dobbiamo sempre mettere in discussione per fare di più – ricorda – . Se ci accontentiamo delle cose fatte mancherebbe la spinta propulsiva per fare cose sempre migliori. In questo momento c’è una sfida importante, per una professione che sta cambiando. Ci sono professionisti dinamici che hanno deciso di dedicarsi alla categoria, c’è una energia nuova, un mix di esperienza e giovani che, sono certo, apporterà nuove idee per la crescita dell’intera categoria».

La deontologia professionale è il cuore del programma di mandato della lista “Uniti si Vince” con Mario Lariccia candidato presidente.
«La deontologia professionale è alla base del nostro programma di mandato. Siamo tenuti ad osservare comportamenti nella vita di tutti i giorni che prescindono dalla professione. Si è professionisti all’interno della categoria ma anche della società. L’integrità, la moralità, l’etica devono essere alla base del nostro mandato ma ci devono ispirare nella vita di tutti i giorni. Perchè è importante – conclude Mario Lariccia – che quando la gente pensa ai commercialisti veda in noi persone moralmente integre, capaci di svolgere la professione per loro e tra di loro».

Gli iscritti all’Ordine dei Dottori Commercialisti e dei Revisori Contabili di Avellino saranno chiamati a esprimere il proprio voto il 5 e 6 novembre 2020 presso la Casina del Principe ad Avellino.
Per agevolare gli iscritti che operano in territori più lontani dal capoluogo, l’Ordine ha organizzato tre giornate di voto “in trasferta”. In particolare, nel rispetto dei regolamenti e della riservatezza, saranno allestiti tre seggi speciali, in strutture pubbliche, a San Martino Valle Caudina, Frigento e Montella il 23, 26 e 29 ottobre.