Elena De Stefano in viaggio per l’Africa: “Aiuterò le donne a partorire in maniera sicura, è un sogno”

La giovane ostetrica Irpina Elena De Stefano realizza il sogno di una vita. Partire per il “Continente Nero” per aiutare le donne a partorire in sicurezza.

La ventitreenne è la terza ostetrica irpina a partire, prima di lei Milena Faggiano e Maria Chiara Mauriello. Biglietto fatto, ora bisogna attendere ansiosamente il 2 Marzo, quando da Capodichino raggiungerà tramite uno scalo a Milano, la capitale dell’Etiopa Addis Abeba.

Ad accoglierla altri medici volontari con l’associazione Africa Cuamm che dal 1950 lavorano per salvare vite in Africa. Elena, che durante la Messa d’inizio dell’anno missionario della fondazione Ambrosini, nella Chiesa di Sant’Antonio a Mercato San Severino ha ricevuto la benedizione e un Rosario da parte di Don Guido Malandrino, porterà con se anche una centinaia di cappellini raccolti dal Rotary Salerno Nord Due Principati insieme ad una delegazione dei Club Della Valle Dell’Irno.

“Quei cappelli, dice la De Stefano, possono salvare numerose vite dato che non ci sono le incubatrici”. Continua sull’esperienza etiope. “Sarà sconvolgente affrontare questa nuova tappa della mia vita, sarà un cammino lungo, difficile ma per me è un sogno che si realizza aiutare tante mamme “.