È morto Rip Taylor, addio al «re dei coriandoli»

Si è spento all’età di 84 anni l’attore statunitense Rip Taylor, specializzato in ruoli comici, soprannominato «The king of confetti» (il re dei coriandoli) e «The crying comedian» per la sua esuberanza nel creare scene di pandemonio.

Taylor è morto ieri al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles.

Protagonista di numerosi sketch comici in tv, Taylor ha recitato anche al cinema.

Tra i film interpretati «Mamma, ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York» (1992), «Il silenzio dei prosciutti», con la regia Ezio Greggio (1994), «Jackass: The Movie» Tremaine (2002), «Jackass Number Two» (2006) e «Jackass 3D» (2010).