Don Ciriaco al vescovo: “Vado via solo se me lo chiede Papa Francesco”

Don Ciriaco Rabattino Vozella, da cinquanta anni parroco del suo borgo natale, Sant’Angelo all’Esca, non vuole lasciare la parrocchia.

Il vescovo di Avellino, Arturo Aiello, gli ha chiesto di andare in pensione poichè Don Ciriaco ha ormai 78 anni, ma lui ha detto categoricamente “no”.

“Non ho alcuna intenzione di fare il nonno (qualche anno fa il reverendo adottò una numerosa famiglia bosniaca di etnia rom, in fuga dal conflitto balcanico). Andrò via solo se me lo chiederà Papa Francesco. Obbedisco a lui e al Vangelo. Sono lucido e ancora in forze per fare il parroco”.